Allacciamento


 

L’allacciamento alla rete di teleriscaldamento prevede le seguenti attività:

  •   eseguite da Taufer srl ed incluse nel corrispettivo di allacciamento:

    •  fornitura e conferimento della sottostazione di consegna del calore,
    •  installazione della sottostazione di consegna comprensiva di condotta di aggancio e ritorno   della conduttura di distribuzione,
    •  esecuzione delle opere civili necessarie a realizzare il collegamento tra tubazione primaria   della  rete di teleriscaldamento e sottostazione di consegna del calore dell’utente,
    • esecuzione del collegamento tra tubazione primaria della rete di teleriscaldamento e sottostazione di consegna del calore dell’utente,
    • installazione del contatore di fornitura,
    • ripristino delle condizioni preinstallazione con l’esclusione di lavori speciali quali, a solo titolo esemplificativo ma non esaustivo, ricostruzione di stagni, allestimenti di superfice, orti e fioriere, etc.;
    • rifacimento della pavimentazione su strada pubblica dopo i lavori di installazione;

  •  eseguite da Taufer su richiesta del Cliente e non incluse nel corrispettivo di allacciamento:

    • nessuna;

  • eseguite dal Cliente e non incluse nel corrispettivo di allacciamento:

    • realizzazione dei collegamenti termoidraulici della sottostazione di consegna al circuito secondario;
    • realizzazione dei collegamenti elettrici della sottostazione di consegna.

 

I corrispettivi di allacciamento attualmente in vigore (2018) sono descritti nel pdf più sotto scaricabile: essi variano in base alla potenza della sottostazione di scambio installata presso l’utente e in base al fatto che si tratti di un edificio esistente oppure di un edificio in costruzione.

Per potenze superiore a 2.000 kW i costi di allacciamento vengono valutati caso per caso.

 

Download
Tarifblatt_it 20181018.pdf
Adobe Acrobat Dokument 146.8 KB

Poiché tali corrispettivi possono variare annualmente, il corrispettivo di allacciamento dovuto da ciascun Cliente è quello in vigore al momento dell’effettivo allacciamento della sottostazione dell’utente stesso alla rete di teleriscaldamento.

 


Modalità di richiesta di allacciamento alla rete


Coloro che desiderano valutare l’allacciamento alla rete di teleriscaldamento di Campo Tures possono scaricare il modulo di richiesta di preventivazione più sotto riportato, completarlo con i dati necessari e presentarlo a Taufer srl con una delle seguenti modalità:

  •  per posta cartacea all’indirizzo

Taufer GmbH_srl

Via Von Ottenthal 2/C (Sandis)

I-39032 Campo Tures

  • per posta elettronica all’indirizzo

info@taufer.bz.it in caso di persone di richiesta da parte di Persona Fisica

oppure

taufer@pec.it in caso di richiesta da parte di Persona Giuridica

e avendo cura di specificare nell’oggetto del messaggio:

Nome Cognome – Richiesta di preventivo di allacciamento alla rete di teleriscaldamento di Campo Tures oppure Ragione sociale – Richiesta di preventivo di allacciamento alla rete di teleriscaldamento di Campo Tures

  •  presso gli uffici di Taufer srl all’indirizzo:

Via Von Ottenthal 2/C (Sandis)

I-39032 Campo Tures

aperti al pubblico nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:30 alle ore 12:30.

 

Taufer S.r.l. trasmetterà il preventivo di allacciamento alla rete completo delle condizioni economiche di allacciamento e di fornitura all’indirizzo fornito dal potenziale Cliente.

Qualora l’offerta risultasse gradita, il Cliente potrà sottoscrivere la richiesta di allacciamento e fornitura allegati al preventivo e riconsegnarla a Taufer con le stesse modalità della richiesta di preventivazione.

 

Download
Modulo richiesta di preventivo di allacciamento e fornitura
Modulo di richiesta di preventivo di all
Adobe Acrobat Dokument 153.8 KB

Fornitura


 

Il costo del servizio di telecalore erogato da Taufer S.r.l. si compone come segue:

·         corrispettivo per il calore fornito all’utente,

·         corrispettivo fisso,

·         corrispettivo per l’affitto in comodato d’uso del dispositivo di misurazione del calore fornito,

        ·         tasse e imposte.

 

La fattura è inviata con cadenza bimestrale. Per ogni contabilizzazione vengono inserite in bolletta solo le quantità di energia effettivamente consumate, espresse in kWh. Il corrispettivo fisso e quello per il comodato d’uso del dispositivo di misurazione e dei contatori secondari vengono conteggiati in ogni bolletta, calcolando 1/6 del loro valore annuale.